martedì 31 Marzo 2020

[email protected]

Tivoli II- Tivoli centro“- A. Baccelli”- a.s.2019/2020

Natale 2017

 Paesaggi e momenti del Natale 2017 conservati nei nostri occhi e nei nostri 💓.

ORVIETO

PRESEPIO VIVENTE

IL 25 e il 26  dicembre 2017 dalle ore 17:30 alle 19:30 a Orvieto c’è stato un presepe vivente presso il giardino medievale di San Giovenale, dove la chiesa è stata resa eccezionalmente illuminata di blu. Questo presepe è stato allestito su un vasto terreno e il percorso è stato rinnovato e circondato da piccole candele. Lettura, musica e cori hanno accolto i visitatori, oltre 50 volontari in costume con la rappresentazione di vari mestieri, dal fabbro alla ricamatrice,dal panettiere al pastore ecc….Hanno dato vita e gioia alla quinta edizione della rappresentazione del presepe vivente, che ha fatto emozionare adulti  e bambini. Inoltre c’ è stato un’assaggio di bruschette e di una bevanda calda a base di vino, ovvero il vin brulè. La presenza di animali ha fatto emozionare i più piccoli, l’ingresso è gratuito ma sono gradite le offerte.               Luna Ricci 1A

NAPOLI

        

  Via San Gregorio Armeno e Spaccanapoli

Nel periodo di Natale a Napoli  sono caratteristici, da visitare, i “mercatini”. Nel cuore del centro storico nella zona compresa tra via San Gregorio Armeno e Spaccanapoli era tutto un susseguirsi di botteghe artigiane specializzate nella realizzazione di presepi e statuine di personaggi famosi,  antichi e contemporanei (attori, cantanti, sportivi, politici, calciatori, e molte raffigerazioni di Pulcinella  e Totò). Ciò  che colpisce di più è il negozio con le statuine dei personaggi famosi: erano raffigurate perfettamente, erano moltissime!!!! All’esterno del negozio era presente una statua di grandezze naturali alta circa 1.80mt, indossava un completo grigio con camicia bianca, e dalle tasche della giacca fuoriuscivano banconote da 50 euro!!!!!!!! Mi sembrava proprio una faccia conosciuta…. SI!! Era l’ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Era fatto talmente bene, che “era brutto” come l’originale!!!! Erano presenti in oltre numerosi presepi e “corni porta fortuna”; a proposito dei corni ne ho visto uno di dimensioni notevoli; ho pensato subito di farmi una foto insieme a lui, ma la negoziante è venuta da me arrabbiata come una IENA!!!!! Secondo quest’ultima il mio gesto portava sfortuna!!     Lorenzo Marini 1A

SALERNO

 

LE LUMINARIE

Ciò che colpisce molto di Salerno, durante il Natale, sono le luminarie.  Queste luminarie hanno forme bellissime, e si possono osservare  in quasi tutte le strade. Una delle luminarie particolarmente originale è stata quella di Poseidone. Si trova in una piazza ed questa sagoma brillante si trova dentro una conchiglia con attorno delle sirene. In questa città c’è anche un parco con tantissime luminarie a forma di animali, per esempio: scimmie attaccate ad alberi, elefanti ecc…Altre due luminarie sono state: quella a forma di cigno dentro l’acqua e quella di una stupendo orsacchiotto. Queste luminarie sono veramente molto belle da vedere durante il periodo di Natale,  perché danno un tocco di bellezza in più alla città.             De Sanctis Ludovico 1A

 

TRENTINO ALTO ADIGE

Rovereto

Rovereto si trova in Trentino Alto Adige,  città non molto grande e carina, il 23 dicembre si veste del  Natale. Vari luoghi qui sono particolari, tra cui: un museo dedicato alla prima guerra mondiale, dove una guida vi illustra il percorso  diviso in tappe, dalle armi militari alle divise che indossavano le persone più importanti. Questo museo è molto interessante soprattutto nella parte relativa alla stanza in cui c’erano ancora sulle mura le firme dei soldati che avevano passato dei giorni lì dentro. Poi c’era un altro museo dedicato alla scienza,  diviso in sei piani, disposti uno sopra l’altro fino a formare una piramide. I primi tre dedicati alla formazione del mondo e degli esseri viventi, invece negli altri tre piani dedicati alla formazione dell’uomo e la sua evoluzione. Anche questo museo è  molto interessante soprattutto nella parte interattiva, con tutti giochi di scienza in un unico piano. Inoltre particolare è passeggiare per le vie del centro addobbate con luci e festoni in atmosfera natalizia e vedere i mercatini di Natale, molto emozionanti, in cui vendevano oggetti di ogni tipo. L’atmosfera era calda e accogliente soprattutto grazie ai gruppi musicali che girando per la città intonavano canzoni natalizie che allietavano gli animi. Il paese diventava incantevole durante quei giorni grazie alla neve.                Paciarelli Alessia 1A