martedì 31 Marzo 2020

[email protected]

Tivoli II- Tivoli centro“- A. Baccelli”- a.s.2019/2020

Internet compie 50 anni!

Il 29 ottobre del 1969 nasceva Arpanet, l’antenato del nostro Internet. Andiamo a ripercorrere la storia e le date principali legate alla diffusione del web nel mondo.
Per noi tutti oggi è assolutamente naturale l’atto di prendere in mano un telefono, o di accendere il nostro computer, e di collegarci a Internet per motivi di lavoro o anche soltanto per navigare sul nostro social network preferito.
Probabilmente molti, soprattutto tra i più giovani, sono già così abituati alla rete al punto tale da dimenticarsi che si tratta di un’innovazione che ha preso piede in tempi recenti, con la diffusione capillare del WWW (World Wide Web) che ha avuto luogo solo a partire dalla seconda metà degli anni Novanta.
Ma quando è nato Internet? Per risalire alle origini della Rete, bisogna tornare indietro nel tempo fino al 29 ottobre di 50 anni fa. 
Era il 30 aprile 1986 quando anche in Italia avvenne la prima connessione internet. Fu l’avvio della lenta ma inarrestabile digitalizzazione del nostro paese. Pioniera dell’evento fu l’ università’ DI PISA, dalla quale partì la prima richiesta di collegamento verso ARPANET , la rete USA precorritrice dell’odierna Internet.
Il compleanno di Google è festeggiato nel doodle di oggi: al posto del solito logo c’è un disegno che ricorda il nome del motore di ricerca. Il compleanno di Google è rappresentato con un computer con la schermata della prima homepage, con accanto dei palloncini, un cappellino colorato da festa, un piccolo pinguino, un server con la parte superiore fatta di mattoncini colorati e una “lava lamp”.

Per il compleanno di Google sono state diffuse fotografie inedite che mostrano come questi fossero alcuni degli oggetti che erano presenti negli uffici di Google nei primi tempi dalla sua fondazione.
Oggi internet è divenuta una risorsa indispensabile per collegare le persone e svolgere anche le più semplici attività. Inizialmente,però, questa nacque pere mettere in contatto tra loro i calcolatori dei centri di ricerca, delle università,delle organizzazioni.
Il fatto che internet abbia rappresentato una svolta epocale per l’uomo del ventesimo secolo non è sicuramente una novità. La rete, infatti ha in pochissimi anni trasformato radicalmente le nostre esistenze e ha apportato cambiamenti che sarebbero potuti sembrare fantascientifici fino ad una ventina di anni fa. Questo ha determinato, senza ombra di dubbio,un cambiamento nella modalità di rapportarsi agli altri. Questo ha però anche agevolato tantissimo la comunicazione e ha permesso a tante persone di esplorare il mondo, rimanendo però in contatto con i propri cari.

Guglielmo Sara, Ricci Luna, Proietti Stella classe 3A