martedì 31 Marzo 2020

[email protected]

Tivoli II- Tivoli centro“- A. Baccelli”- a.s.2019/2020

La nota scomparsa

C’era una volta un lupo che sapeva suonare il pianoforte.
Un giorno, mentre suonava, sentì una voce: era la nota Sol, che si lamentava sul pentagramma.
Il lupo rimase scioccato, non gli era mai capitata una cosa del genere.
Allora le chiese: – Perché litighi con le altre note e ti lamenti? –
Sol gli rispose : – Perché il Mi mi dà fastidio! –
Il lupo le disse : – Il pentagramma è fatto così e tu sei stata sempre buona. Come mai oggi ti lamenti? –
Sol non rispose.
Così tutte le altre note, insieme al lupo, si insospettirono e le cominciarono a fare altre domande.
Sol non rispondeva gentilmente come normalmente faceva, ma in modo cattivo e sgarbato. Finalmente, a forza di interrogarla, insieme riuscirono a capire che quella che si faceva credere Sol, in realtà era un lontano cugino invidioso della sua bella posizione sul pentagramma.
Si chiamava Scrok e non era una nota, ma un rumore molto fastidioso ed impertinente.
Per avere più attenzione aveva imprigionato la cugina Sol dentro una vecchia chitarra rotta ed abbandonata. Così le note cacciarono l’impostore  fastidioso.
Il lupo andò a liberare la buona Sol che tornó così a suonare liberamente e senza fastidi.
Quando le note si ritrovarono unite, dissero: – L’unione fa la forza e tutte insieme creiamo una bella armonia -.

Rossi Martina classe 1F