venerdì 21 Febbraio 2020

[email protected]

Tivoli II- Tivoli centro“- A. Baccelli”- a.s.2019/2020

Un’ Amatriciana per Amatrice

Una serata per salvare la città colpita dal terremoto

Il 26 settembre 2016, Rotari ha organizzato una serata a Tivoli dedicata ad Amatrice. Gli organizzatori ci hanno spiegato che dopo la catastrofe del terremoto in Abruzzo che si è verificato ad Amatrice, i consulenti dell’ Associazione Rotari, hanno proposto a tutti i ristoranti di Tivoli di preparare una loro rivisitazione della classica pasta all’ amatriciana da servire in Pizza Plebiscito. La serata consisteva nel donare 10 euro a persona e in cambio venivano dati 4 biglietti con cui si potevano scegliere tre assaggi di diverse versioni di amatriciana ed un bicchiere di vino. Fra le tante rivisitazioni troviamo quella del “Ciocco” che ha utilizzato al posto dei soliti bucatini, dei rigatoni napoletani per tenere meglio il sugo; “L’ Angolino di Mirco” ce ha utilizzato gli stringozzi ; “La Sibilla” ha fatto delle crespelle ; “l’ Ape 50” ha preparato delle polpette al sugo; “Il Forno” ha servito della pizza e il  resto ha lasciato le classiche mezze maniche all’ Amatriciana. La rivisitazione più apprezzata è stata quella del Ciocco, ma hanno trovato tutti molto gustose anche le altre.  La cena è stata accompagnata dalla musica di sottofondo ed è andata avanti oltre la mezzanotte. Tutti si sono divertiti. La serata è andata a gonfie vele ed è riuscita ad incassare in tutto più di 11.000 euro. Inoltre una delle parrocchie della nostra città ha organizzato una festa dove veniva offerta la pasta all’ amatriciana in cambio di un’ offerta e una pesca di beneficienza. Anche questa serata è andata benissimo ed hanno raccolto oltre 1.500 euro.

Fioretti Valeria e Valentini Giulia 3F