mercoledì 30 Settembre 2020

[email protected]

Scuola secondaria di 1^grado- A. Baccelli- a.s.2019/20.

Nonsense in versi

La parola crea la poesia, anche là dove, apparentemente, non c’è un significato…

C’era un maialino
Che faceva il cantautore
Un giorno incontrò una creatura
Che gli fece una lenta cottura

Si faceva sempre il codino
E si perdeva con stupore
Nella malvagia natura
Ma è morto per sciagura

C’era un coniglietto piccolino
Che amava giocare per ore
Mangiando spazzatura
Per lui fu una grande tortura

Un pesce di nome Pino
Che era un cantautore
Subì una trapanatura
Che divenne una frattura

Il mio vicino
Era un gladiatore
Che si dedicava all’avventura
Ma soprattutto alla lettura

Il mio vicino
Era il migliore
Partiva sempre per un’avventura
E tornava sempre con un’arrabbiatura

Un giorno un bel gattino
Miagolava con dolore
Per una scottatura
E scappò dalla paura

Ieri ho incontrato un pinguino
Che voleva mangiare delle more
Aveva molta paura
E così decise di farsi un’acconciatura

Oggi ho visto un uccellino
Che guidava un trattore
Lo utilizzava con molta cura
E gli fece anche un’acconciatura

 

Lavoro di scrittura creativa

della classe IE

A cura della dott.ssa Laura Barchi (A.E.C.) e della prof.ssa Acerra Antonietta