martedì 31 Marzo 2020

[email protected]

Tivoli II- Tivoli centro“- A. Baccelli”- a.s.2019/2020

L’isola del tesoro

AUTORE: Robert Lous Stevenson

EDITORE,LUOGO E ANNO DI PUBBLICAZIONE: Raffaello 1881-1882

LUOGO ED EPOCA IN CUI SI SVOLGONO I FATTI: è ammbientato nell’ Inghilterra del settecento

TRAMAIl romanzo comincia nell’Inghilterra del settecento, nella città portuale di Bristol. Presso una locanda vive il protagonista e voce narrante Jim Hawkins,un’adolescente di 14 anni che vive con i genitori. Esso un giorno trovò una vecchia mappa nel baule di un’ ospite della locanda: Billy Bones. Il pirata morì così Jim incuriosito aprì il suo baule e trovò una mappa dell’isola. Lui e la madre furono costretti a sfuggire perchè dei pirati erano alla ricerca, anche loro ,dell mappa. Il ragazzo riuscì a portarla con sè al riparo. Jim partirà alla ricerca del tesoro con una ciurma formata da fedeli marinai e pericolosi pirati;per vivere un’avventura ricca di colpi di scena e di personggi indimenticabili.

NARRAZIONE  DI EPISODI PARTICOLARMENTE INTERESSANTI

  1. L’ INIZIO DELL’ AVVENTURA

Il pirata Flint e Billy chiedono al conte Trelawney di procurargli una barca chiamata Hispaniola per partire all’ avventura. Inizialmente  Jim voleva partire con una ventina di uomini, così da stare più sicuri  se avesse incontrato gli indigeni o i pirati .Ma poi lo straordinario colpo di fortuna gli fece incontrare proprio l’ individuo chen faceva per lui . Era un vecchio marinaio con una gamba sola di nome, Longh John Silver entrando così nella ciurma. L’ indomani mattina Il cavaliere aveva fatto riparare ogni cosa  e così partirono.

2. IL COMPLOTTO DI LONG JOHN SILVER

Gli ex compagni di Billy, vogliono impadronirsi del tesoro. Tra questi c’è anche Long Jonh Silver,che viene assunto come cuoco di bordo. Durante la navigazione Jim scopre che il pirata sta organizzando un ammutinamento per impadronirsi della nave e cercare il tesoro da solo,quindi Jim svela tutto al capitano Smollet,il quale organizzò subito delle contromosse:ha in mente di approdare presso l’isola e di lasciare coloro che hanno complottato contro di loro

3. L’ATTACCO AL FORTINO

Silver e i suoi uomini attaccarono il fortino ma Jim uscì di nascosto e con una zattera, costruita da Ben Gunn, un pirata che vavevano incontrato lì sull’ isola .Arrivarono all’ Hispaniola e tagliò le cime per far arrivare la nave alla deriva . Appena Jim ritornò al fortino , scoprì che i pirati lo avevano conquistato .

4.LA FINE DELL’AVVENTURA

Silver spiegò aJim di essere entrato in possesso della mappa del diario di bordo e soprattutto la salva dai pireti che vorrebbero ucciderlo. I due fanno un patto: si aiuteranno a vicenda. Il giorno partono alla ricerc del tesoro, ma una volta arrivati, lo trovarono vuoto, perchè poco prima Ben Gunn aveva perso le casse e le aveva nascoste in una grotta. Ma accadde che il tesoro non c’era più , gli ammunitati volevano uccidere Silver e Jim che vengono salavtida Livesey e dal suo gruppo. Una volta sconfitti i pirati, si recarono nella grotta, trovarono il tesoro, lo caricarono, e andarono verso la casa, portando con loro anche Longh John Silver. Il pirata fugge con una parte del bottino e non tornerà mai più.

I PERSONAGGI
JIM HOWKINS: è il figlio dei propietari della locanda chiamato “AMMIRAGLIO BENBOW”, insieme alla madre trova la mappa del tesoro del capitano. Il capitano Flint e successivamente si imbarca sulla nave del capitano Smollet, partecipando così alle peripezie di questo, e alla battaglia contro i pirati di Long John Silver,

BILLY BONES: un vecchio marinaio che soggiorna presso la locanda gestita dalla famiglia di Jim. È in possesso della mappa  che mostra la posizione del tesoro nascosto dal capitano Flint.

Dottor Livesey: viene descritto come un uomo nobile e riservato che aiuta Jim e i suoi compagni nelle avventure che devono affrontare.

Long John Silver: è l’antagonista della storia,i suoi atteggiamenti possono apparire contraddittori: a volte si comporta come un capitano spietato,altre volte come un uomo sincero e fedele.

Capitano Smollet: è un uomo corretto e determinato e in molte occasioni prende in mano la situazione e risolve le problematiche che gli si presentano. 

Cavalier Trelawney: commette l’errore di rilevare subito a tutti, in modo abbastanza ingenuo il vero scopo del viaggio, mettendo in difficoltà  la riuscita dello stesso.

Capitano Flint:  non compare nel racconto ma la sua storia è tratteggiata dalle parole dei suoi ex compagni di bordo, in particolare da Long Jonh Silver che possiede un pappagallo. Ha nascosto un tesoro su un isola sperduta e la mappa è l’unico indizio lasciato per trovare il tesoro.

Ben Gunn: ex membro della ciurma di Flint,è stato abbandonato per tre anni da solo su un’isola.

Israel  Hands: ex cannoniere di Flint. Viene ucciso da Jim sull’ Hispaniola.

Mr. Arrow : primo ufficiale dell’Hispaniola.

Cane Nero: pirata,un tempo era stato membro della ciurma di Flint.

Tematiche

Il tema principale è il diffidare dagli altri, che, anche se a volte sembrano fedeli e onesti, in altri momenati possono colpirti alle spalle o comunque tradirti. Altro tema principale è la lotta tra il bene contro il male, una sfida che si ripete da secoli e che qui viene perfettamente simboleggiata.

Gudizio

È un libro molto coinvolgente; alcuni episodi lasciano il fiato sospeso. L’inizio è poco avvincente, mentre lo svolgimento è pieno di avventure che introducono il bellissimo finale.

Guglielmo Sara, Paciarelli Alessia, Ricci Luna 2A