martedì 31 Marzo 2020

[email protected]

Tivoli II- Tivoli centro“- A. Baccelli”- a.s.2019/2020

Giovanna D’Arco l’eroina francese.

C’est une jeune fille qui ne sait ni lire ni écrire, elle est dévote au bon Dieu et aide aux tavaux de la maison et des champs. Elle est pieuse et combative. Elle a une role héroique.

Giovanna D’Arco nacque a Domremy (Lorena,Francia) il 6 Gennaio del 1412, da una famiglia di poveri contadini che poi la abbandonarono nel 1429. In quell’epoca la Francia era un paese che stava vivendo, da circa quarant’anni, una crisi sia economica che politica con molti feudatari che miravano a diventare sovrani e a conquistare la nazione. Giovanna partecipò ad alcune guerre tra cui la famosissima ”Guerra dei Cent’anni”. Essa, già da quando aveva 13 anni, sentiva delle voci di angeliche le dicevano di impugnare le armi,indossare l’armatura bianca con il suo stendardo e di cominciare a combattere.
In più riformò l’organizzazione dell’esercito francese,  rimotivandolo ,trascinando con il suo esempio, con uno stile di vita rigoroso e quasi monastico: riunì intorno al suo stendardo l’esercito in preghiera due volte al giorno, al richiamo del suo confessore Jean Pasquarel.

Nel 1420,dopo anni di lotte sanguinose,la situazione precipitava; un re inglese si fece riconoscere sovrano dal Regno Unito, senza che Carlo VII (chiamato il Delfino) riesca a fronteggiare la disperata situazione in cui versa il suo paese. Nonostante la diffidenza dei consiglieri Giovanna riesce a convincere il Delfino che cede alle sue richieste . Così Giovanna , che aveva infiammato l’animo di tutti i Francesi,sostenuta dalle acclamazioni  delle genti dei villaggi e degli uomini d’armi con un bianco stendardo sul quale vi erano scritti i nomi ”Gesù” e ”Maria”, si pone alla testa dell’esercito che si proponeva di condurre alla vittoria. Ma la comparsa sulla scena di Giovanna era stato travolgente,Infatti  l’obbiettivo dei giudici fu quello di  demolire la reputazione di Giovanna D’Arco e dopo durissimi interrogatori subiti,essa non rinnegò nulla ed espose  i suoi principi che miravano a salvare la Francia.All’alba del 30 Maggio del 1431 la Punzella di Orleand venne arsa viva in Piazza MercatoVecchio e prima di morire ha urlato il nome di Gesù per ben 6 volte, poi chinò il capo e sospirò.

Nel cinema


”Joan Of Arc” è un film Francese del 1999 diretto da Luc Bensson. Questo film è diviso in tre parti: La prima è l’infanzia di Giovanna, seguita dalla sua vita, ed infine il suo processo. Questo film inizia così Giovanna e la sorella si nascondono dagli inglesi in un armadio ma vennero subito trovate. Presero con forza la sorella e la uccisero davanti a Giovanna. Essa,rimasta sola,viene adottata dai suoi zii. La storia continua con la ragazza che viene nascosta da Carlo VII dove lì si allena a lungo per partire per la guerra e per rivendicare sua sorella. Fortunatamente la ragazza animata dall’odio nei confronti degli Inglesi riesce a liberare Orleans insieme ai suoi soldati. La storia si conclude con il suo processo.

In arte

STATUA EQUESTRE DI GIOVANNA D’ARCO
La statua equestre di Giovanna d’Arco , è eretta sulla Place des Pyramides nel 1874 agli inizi della terza republica. L’opera doveva contribuire alla ripresa di fiducia del popolo Francese dopo l’umiliante sconfitta del 1870. Realizzata dallo scultore Fremiet l’opera sarà collocata nel luogo in cui l’eroina nazionale era stata ferita durante il tentativo infruttuoso di entrare a Parigi.
CATHEDRALE DE NOTRE DAME (Paris)

A noi è piaciuta molto la determinazione di questa ragazza. Nonostante tutto ha deciso di vendicare sua sorella rischiando la sua vita, ma ha anche salvato un’intera popolazione!

Assisi, Dima, Carocci, Magrini 2F