venerdì 21 Febbraio 2020

[email protected]

Tivoli II- Tivoli centro“- A. Baccelli”- a.s.2019/2020

Visita ad Orte

Ora vi racconterò ciò che ho visto ad Orte.

La Gita è iniziata alle ore 8 del 02/04/2019 con il viaggio in pullman insieme ad altre 5 prime classi.
Giunti ad Orte, abbiamo visitato Orte Sotterranea che è la parte della gita che mi è piaciuta di più.
Siamo scesi sotto terra a visitare i cunicoli attraverso i quali passava l’acqua della rete idrica della città e dove erano presenti le cisterne. Lì sotto, in alcuni punti, era stretto e buio, tanto che due compagne di classe stavano per sentirsi male e la professoressa di Italiano le ha riaccompagnate in superficie.
Molto interessante è stato conoscere il “Pozzo di neve”, un pozzo che serviva a conservare la neve e a mantenere fresco il posto. Ci hanno raccontato che in quel pozzo le medicine dell’Ospedale di Orte venivano immerse nella neve e nel ghiaccio per la loro conservazione. Infatti, questa cavità è proprio sotto l’Ospedale di Orte.

Mi ha ricordato molto Napoli sotterranea, anch’essa lunga molti chilometri con centinaia di cunicoli stretti, bui e lunghi.
Un’altra cosa che mi è piaciuta moto di Orte è stata la manifestazione degli sbandieratori, perché mi hanno ricordato lo spettacolo che vedo spesso a Cava de’ Tirreni, la città di mamma. I manifestanti si sono sfidati e colpi di bandiere e sono stati molto abili. Portavano delle divise molto colorate e erano dotati di bandiere enormi che facevano volteggiare in cielo.

Infine, degli animatori hanno permesso di sfidarci con le spade.
Avrebbe vinto chi avesse toccato per primo il corpo dell’avversario.
Non credevo che Orte sarebbe stata così interessante da visitare. Io la conoscevo solo di nome perché ci passo con la mia famiglia per andare a Terni da una cugina di mamma.
È stata, nel complesso una giornata molto intensa, ma anche molto divertente.
Infine, abbiamo fatto rientro, felici, a casa.

Sergio Lattanzi        classe IC